Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione, compresi cookie di terze parti. Navigando sul sito acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info

Logo Biemmereti Spa anniversario 30 anni


Menu
PRODOTTI
FIERE
NEWS
VIDEO
CONTATTI
SOGNOVENETO.it
RETI MATERASSI GUANCIALI
IDEAREMATERASSI.it
COMFORT & RELAX
PORTALE WEB
PER CLIENTI E AGENTI
Home - News - Biemmereti su MILANO FINANZA

Biemmereti su MILANO FINANZA
PAGINA 42 DEL 18 AGOSTO 2012

 

anteprima articolo milano finanza

Il quotidiano MILANO FINANZA il 18 agosto 2012 ha pubblicato un articolo, di seguito riportato, che descrive l'evoluzione degli ultimi anni della Biemmereti. Buona lettura.
 

Biemmereti: ricavi in crescita costante. E nuovi investimenti
Profitti fra due guaciali
di Guido Lorenzon

 

A maggio 2012 ha emesso obbligazioni per un milione di euro, di cui 280 mila già collocate, riservate a collaboratori, fornitori e clienti. Così Biemmereti di Sernaglia della Battaglia (Treviso), 90 addetti, ha affrontato il momento negativo del credito come un’opportunità. «Un piano B che mira ad offrire alle persone la possibilità di essere maggiormente coinvolte», ha detto a MF-Milano Finanza Raffaele Mazzucco, fondatore e socio al 50% con Claudio Bertazzon dell’azienda che proviene da recenti investimenti di alcuni milioni per spazi aggiuntivi, personale, tecnologia laser nell’area del metallo e nuove linee per quella dei materassi, in produzione diretta con l’esercizio 2011.

La quota di fatturato realizzato dai materassi è stata del 32% sul fatturato complessivo di 13,4 milioni di euro (+9% sull’esercizio precedente). «Ce ne occupiamo direttamente dall’anno scorso», ha detto Mazzucco, «dopo l’acquisizione di un’azienda adiacente ai nostri impianti con spazi e una quindicina di dipendenti. Abbiamo quindi creato il marchio “Sogno Veneto” a indicare sia il sogno imprenditoriale che quello di una collettività alla quale appartengono anche i tanti emigrati partiti da questo territorio, e stiamo crescendo».

La ditta di Mazzucco e Bertazzon, ormai 25 anni di storia, occupa cinque siti produttivi, contigui tra loro per complessivi 15 mila metri quadrati e in un’unica area, risultato di costanti acquisizioni compiute negli anni. È già stato varato il piano di sviluppo su 40 mila metri quadrati di superficie in modo da disporre di 25 mila metri quadrati di spazi coperti.

Per Mazzucco la crisi è stata un’ottima occasione per mettere mano a progetti di sviluppo sul piano produttivo e del marketing. Questa la «filosofia» che ha generato investimenti e l’aggregazione dei materassi con le reti in un unico marchio, come un solo prodotto. «Siamo stati sostenuti dalle banche alle quali il nostro progetto di business è piaciuto», ha detto.

L’azienda parteciperà alla fiera di Dubai a settembre, perché «stiamo entrando nel mondo del contract con il sistema
del sonno, e Dubai è per noi la prima vetrina internazionale». Biemmereti, in effetti, produce e vende tutto e solo in Italia e alcuni anni fa si è inserita nel settore delle reti con telaio in legno, cosa nuova per l’Italia perché prevalgono i modelli in metallo che in Europa sono ormai superati da due decenni.
 
«Ecco», ha commentato Mazzucco, «questi venti anni di ritardo costituiscono per noi vent’anni di possibile crescita sul mercato interno ». Mazzucco e Bertazzon guardano all’Italia come scenario privilegiato della crescita, ed hanno acquisito quote importanti (non di maggioranza) in due aziende di commercializzazione del prodotto «sistema del sonno», una è la Disea di Olbia in Sardegna, l’altra la Riposeria Tre Esse di Napoli in Campania.
 
Con 4 mila modelli di reti, la produzione annua raggiunge i 250 mila pezzi in tre linee di distribuzione distinte: i prodotti per le industrie del mobile e delle camerette in particolare, quelli per i produttori esclusivamente di letti e quelli per i negozi per i quali il design e l’accuratezza dei particolari hanno grande importanza. «Occupiamo sul mercato italiano delle reti una quota dell’8,5%», ha detto Mazzucco, «e siamo in crescita, nonostante il comparto arredamento negli ultimi sette mesi sia regredito del 25%. Per l’esercizio in corso prevediamo un incremento di fatturato più contenuto, tra il 2 e il 3%».

| Home Page | Prodotti | News | Chi Siamo | Contatti | Portale clienti |
Gestione | E-Mail
Privacy Policy
BIEMMERETI Spa
P.Iva 02506240262

Sito autoprodotto da Biemmereti
Website created by Biemmereti